Intervista a BeerShow | Settimana della Birra Artigianale 2018

Per il secondo appuntamento con le interviste di Birrerie Milano ai locali aderenti alla Settimana della Birra Artigianale 2018, ci spostiamo a Nord della città, più precisamente nel quartiere Isola, che sta vivendo una vera e propria rinascita culturale e ambientale, con tante opportunità di svago dove passare le proprie serate.

Il BeerShow è sicuramente un’ottima scelta per gli amanti della vera Birra Artigianale, con le sue spine in costante rotazione che propongono sempre nuove Birre con un’attenzione di riguardo a tutti gli stili che stanno dando vigore al fervente panorama birrario di Milano.

 

 

Come nasce Beershow?

Beershow nasce nell’Aprile del 2015. Perfetti sconosciuti con un pizzico di follia e con il desiderio di proporre birre artigianali di qualità. Il nostro logo è un po’ la nostra carta d’identità : due tappi che simboleggiano due riflettori, a sottolineare che le protagoniste dello “Show” sono le birre.

La scelta di proporre birre alla spina in continua rotazione ci ha permesso di accendere di volta in volta i riflettori su realtà differenti, proponendo ai nostri clienti una selezione attenta e curiosa verso realtà affermate e novità del panorama delle birre artigianali, soprattutto italiane.

 

Come si sta evolvendo il mondo della birra artigianale a Milano?

Pensiamo che il movimento brassicolo milanese sia in continua evoluzione: accanto a locali storici che hanno più di 10 anni di attività alle spalle, sono nate negli ultimi anni tantissime nuove realtà, ognuna con una propria identità. Inoltre il numero degli eventi “milanesi” è negli ultimi anni cresciuto in maniera significativa: oggi oltre all’IBF (Italian Beer Festival) si sono aggiunti eventi come Il “Lombardia Beer Festival” e il “Festival Chiarescure”. Dalla nostra esperienza riscontriamo che non tutta la clientela conosce la birra artigianale, per questo siamo qualche passo indietro rispetto a Roma, dove da anni è in corso un vero e proprio trend che l’ha resa capitale del consumo italiano di birra artigianale.

Il compito di noi gestori  è proprio quello di spiegare e proporre un prodotto diverso dal solito, sicuri che chi inizia a bere artigianale difficilmente torna indietro.

 

Perché avete deciso di aderire alla Settimana della birra artigianale?

Come non aderire a un evento che per una settimana punta i riflettori sul mondo della birra artigianale? E’ un’occasione per cercare di raggiungere tanti amanti della birra e fare delle proposte di qualità che ci portino a divulgare la cultura del bere bene.

 

Quali eventi e iniziative proporrete in occasione della Settimana?

Presenteremo una nuova birra nata dall’estro del birraio dell’anno Josif Vezzoli di Birra Elvo, in collaborazione con Brewberry e Beershow: la Syd Bobek.  Parliamo di  una Pils con le profumate note slovene del luppolo Bobek appartenente alla famiglia degli erbacei ma che riesce a donare grazie al suo areale di provenienza note interessanti di floreale.

La base è quella che non si poteva toccare in quanto facente parte delle birre che hanno portato Josif ad essere il birraio dell’ anno riconosciuto anche a livello europeo: una base malti solida, che unita alla leggerezza di una splendida acqua a 0,5 gradi francesi permette di far risaltare il luppolo scelto.